Ciliegie + carote + Gianduja: la vegan cake più sana e buona dell’estate

Ciliegie + carote + Gianduja: la vegan cake più sana e buona dell’estate

Il mood è quella tipico del periodo tra primavera ed estate, ovvero voglia di frutta di stagione e attenzione alle calorie di quello che mangiamo; anche se non dovete sottoporvi all’odiosa prova costume, come ci ricordano in questi giorni addirittura i TG, non male iniziare le calde giornate estive nel modo più sano e leggero possibile, riducendo i grassi e gli zuccheri sostituendoli rispettivamente con frutta secca e frutta/verdura, naturalmente ricche di zucchero.

CILIEGIE_VEGAN1Quella che vi propongo è sicuramente una delle migliori torte vegane in cui mi sono imbattuto fin’ora; un forte profumo di nocciole abbinate perfettamente al cioccolato (ed ecco che avete il gianduja nella torta) e ciliegie e carote che dovrebbero essere bio e che alleggeriscono e vivacizzano il composto; pur essendo i grassi molto contenuti, la torta rimane morbida a lungo per la presenza delle carote nell’impasto e non male – per una merenda estiva o un dopo pasto – servirla con una pallina di gelato fiordilatte e una spolverata di cacao e/o cannella.

Potete decidere di preparare la torta sottoforma di muffin con una ciliegia sopra, più comodi da portare in giro e particolarmente amati da bambini e ragazzi.
Se poi avete tante ciliegie da smaltire, vi consiglio di snocciolarle e surgerarle; saranno già pronte per realizzare la torta in stagioni e periodi meno soleggiati e caldi.

CILIEGIE_VEGAN2ingredienti
carote bio 150 g
nocciole 100 g
ciliegie non trattate 200 g
zucchero di canna 80 g
panna di soja 300 ml
farina 00 100 g
farina integrale 50 g
cioccolato fondente 50g
latte di mandorle (di soja o di riso)
50 ml
olio di mais 50 gr
liquore maraschino 50 ml
lievito chimico 15 g
sale un pizzico

preparazione
Snocciolare le ciliegie e metterle da parte; far sciogliere il cioccolato nel latte e far raffreddare. In un frullatore o bicchierone con il mixer ad immersione, frullare le carote con le nocciole, la panna di soja e l’olio fino ad ottenere un composto liscio; versare il composto in una terrina ed aggiungervi le farine, il lievito, lo zucchero, il cioccolato fuso, il liquore, il sale e amalgamare il tutto; versare in una teglia rivestita con carta da forno e disporre le ciliegie a raggera. Far cuocere la torta nella parte bassa del forno per 45 minuti a 180° verificando poi la cottura con la prova stecchino.
CILIEGIE_VEGAN3

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Commenti

  1. MMM..che voglia di prenderne una fetta! Adoro il binomio cioccolato-ciliegie, c’è qualcosa di più godurioso?
    Stavo cercando delle ricette dolci a base di ciliegie ed ecco qua il mio nuovo esperimento culinario!
    Ti farò sapere com’è andato!
    Qui trovi la mia ode all’estate e alle ciliegie, il mio frutto del cuore: http://www.danieladelli.com/di-ciliegie-estati-milanesi-marmellate/

Parla alla tua mente

*