La colazione su quattro ruote ha un nome: la Stationette

Stationette

A volte i sogni possono avverarsi. Le belle idee diventare favolose realtà. Dite di no?

Chiedetelo alle due giovani ragazze di Brescia che hanno dato vita a La Stationette. Si chiamano Mariapaola e Renata e sono colleghe e amiche.

Un giorno, come spesso accade, davanti a un aperitivo, viene fuori un’idea: portare in giro la colazione, direttamente dalla gente, su quattro ruote. Ma come?

stationette

Trasformando il classico furgoncino oldstyle in un piccolo “caffè ambulante”.

Quante volte vi sarà capitato di avere illuminazioni simili? Di entusiasmarvi, di fare schemi, progetti e disegnini e per un attimo, crederci.

Poi però “domani è un altro giorno”, la vita ci riprende nel suo vorticoso girotondo di impegni. Quello che sembrava dovesse essere un nuovo fantastico obiettivo diventa sogno evanescente.

stationette

Invece il furgoncino verde acqua di Mariapaola e Renata c’è, esiste davvero.

E’ un bellissimo Renault Estafette completamente restaurato e ogni giorno è lì, alla fermata Sant’Eufemia della metropolitana di Brescia; al pomeriggio si sposta di fronte agli uffici di Brescia 2 e poi fa tappa vicino alle scuole.

Su questo furgoncino che sembra forgiato direttamente da un sogno si preparano pancakes, biscotti, caffè, te e limonate.

stationette Da qualche parte c’è ancora, dunque, qualcuno che realizza cose meravigliose, che da corpo alle buone idee e si impegna per farlo. Mariapaola e Renata ne sono la dimostrazione. Non potevamo non fare il tifo per loro e ci auguriamo che il loro “cafè on the road” sia di esempio e fonte di ispirazione per tante altre cose belle.

Presto una spedizione de Il Colazionista a Brescia a trovarle, ci potete contare!

 

foto: www.streetfoodamilano.it

Pagina Facebook La Stationette