Bake Off Italia, sospiriamo insieme

Bake Off Italia , Mont blanc

Eccoci alla quarta puntata, quella in cui ogni anno arriva ospite il vincitore della precedente edizione. La tradizione del programma vuole l’arrivo della pugliesissima Roberta, di cuori vestita, a portare un dolce da realizzare ai nostri concorrenti: i sospiri.

sospiri pugliesi a bake off italia

Bake Off Italia è anche tradizione culinaria regionale, perciò becchiamoci i sospiri rivisitati rosa shocking, quelli piccolissimi in enormi contenitori, quelli che ammiccano alla perfezione (di Knam ovviamente).

La puntata scorre tra un tentativo di dar fuoco allo studio, un vestito della Parodi bellissimo, un sempre verde Knam e l’arrivo della sfida tecnica: il mont blanc, o Montebianco.

Che fatto a luglio, diciamo, ecco, non è proprio di stagione. Ma noi le puntate le vediamo a settembre, quindi ci rincuoriamo e partiamo con la ricetta.

Knam e Clelia D'onofrio con il montebianco a bake off italia

Ingredienti
 

Per la meringa svizzera:

  • 250 g di albumi
  • 250 g di zucchero semolato
  • 250 g di zucchero a velo

 

Per la pasta frolla:

  • 150  g di burro
  • 150 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 6  g di lievito in polvere
  • 300  g di farina
  • un pizzico di sale

 

Per il pan di spagna:

  • 150 g di tuorli
  • 125 g di uova
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di farina
  • 100 g di fecola
  • 50 g di burro

 

 

Per la bagna alla vaniglia:

  • 100 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 20 ml di rum

 

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml  di latte intero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 30 g di farina di riso
  • 10 g di   fecola di patate
  • 150 g di tuorli
  • 90 g di zucchero semolato

 

Per la crema di marroni:

  • 300 g di crema ai marroni
  • 300  g     panna montata
  • 100 g di marron glacé in pezzi

 

Per la ganache al cioccolato:

  • 50 ml di panna
  • 80 g di cioccolato


Per decorare

  • 500 ml di panna
  • marron glacè in pezzi qb
  • zucchero a velo qb
  • scaglie di cioccolato qb
Procedimento
  Per la meringa svizzera

Scaldare a bagnomaria l’albume con lo zucchero semolato fino a 60 gradi  mescolando con una frusta. Montare in planetaria fino a ottenere una massa  stabile e lucida. Incorporare lo zucchero a velo e formare dei fondi per la torta (diametro 18 cm)  su una placca da forno coperta di carta forno, utilizzando l’anello. Cuocere prima a 160 gradi per 10 minuti e poi per 2 ore a 120 gradi.

 

Per la pasta frolla

Lavorare  il burro con lo zucchero, quindi aggiungere  l’uovo, il sale e la vaniglia. Impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Unire il lievito e la farina, setacciati insieme. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di utilizzarla. Trascorso questo tempo, tirare la frolla a 2,5 mm. Coppare un disco di 24 cm e metterlo in una tortiera di diametro 18, rifilare i bordi e cuocere a 180 gradi per circa 10-12 minuti.

 

Per il pan di spagna

Montare insieme i tuorli, le uova e lo zucchero. Setacciare la farina e la fecola insieme. Aggiungere il burro fuso agli ingredienti montati, unire la farina e la fecola e mescolare lentamente. Stendere il composto sulla placca del forno ricoperta con la carta forno e mettere in forno a 180 gradi per circa 10-12 minuti.

 

Per la bagna alla vaniglia

Mettere in una pentola tutti gli ingredienti e portarli a bollore. Fare raffreddare la bagna prima dell’utilizzo.

 

Per la crema pasticcera

Scaldare il latte con la stecca di vaniglia tagliata a metà, in senso longitudinale. Sbattere leggermente i tuorli con lo zucchero. Mescolare in una ciotola la farina di riso e la fecola e aggiungere i tuorli sbattuti con lo zucchero. Stemperare il composto con un po’ di latte caldo e lavorarlo con la frusta. Quando il latte bolle, eliminare la stecca di vaniglia e aggiungere il composto di uova e farina. Fare cuocere per circa 3 minuti, continuando a mescolare.

 

Per la crema di marroni

Montare la panna e mescolarla con la crema di marroni e i pezzi di marron glacè.

 

Per la ganache al cioccolato

Portare a bollore la panna, quindi mescolarla con il cioccolato.

 

Per la composizione della torta

Ritagliare dei dischi di pan di spagna utilizzando l’anello di dm 18. Stendere nel guscio di frolla uno strato di ganache, poi mettere un disco di pan di spagna bagnandolo prima leggermente con la bagna alla vaniglia. Alternare: crema pasticcera, disco di meringa, disco di pan di spagna bagnato alla vaniglia, crema ai marroni e ancora disco di pan di spagna bagnato alla vaniglia.

 

Per decorare

Montare la panna. Spatolare la panna sulla torta in modo da formare una cupola. Decorare la superficie con pezzettini di marron glacé, pezzettini di meringa e scaglie di cioccolato. Spolverizzare con lo zucchero a velo.

 

 

 

 

Bake Off Italia, puntata n.2

bake off italia puntata 2 stagione 2

La notizia della serata di Bake Off Italia è la doppia eliminazione prevista in questa seconda puntata. Le crostate la farann da padrone e i concorrenti. Ida è bravissima, ma esagera e propone al Maestro Knam una variante della crostata talmente variata da essere un biscotto. Sdeganto il teutonico non assaggia. Noi impariamo cosa sia un ovis mollis .

Bake off italia e la Charlotte.

charlotte bake off italia

Per mettere in difficoltà ulteriore i concorrenti terrorizzati dalla doppia uscita dal programma, la prova tecnica prevede la realizzazione di una charlotte. La faccenda si fa difficile e non tutti riescono, diciamo pure nessuno solo Ida raggiunge la sufficienza.

Alla fine sono eliminati Erich e Fabio dopo una spareggio con Giulia a base di tortino al cioccolato.

E’ spuntato sui banconi dei concorrenti il latte a basso contenuto di lattosio, la rivincita dell’intollerante.

Se vi volete cimentare con la charlotte di seguito la ricetta del Maestro.

Ingredienti
Per i savoiardi:
150 g tuorli
75 g zucchero
1 baccello vaniglia
225 g albumi
90 g zucchero
90 g farina
75 g fecolaPer la granella di croccante alle nocciole:
100 g zucchero
100 g nocciolePer il bavarese alla vaniglia:
40 g tuorli
40 g zucchero
1 baccello vaniglia

130 ml panna
2,5 g gelatina

120 ml latte

 

Per il bavarese al cioccolato:40 g tuorli
40 g zucchero
1 baccello vaniglia
120 ml latte
50 g cioccolato fondente al 71%
20 g massa di cacao
130 g panna
1,5 g gelatina in fogliPer la gelatina ai lamponi:
150 g purea di lamponi
15 g zucchero
2 g gelatina

Per decorare:
12 lamponi

Procedimento
Per i savoiardiMontare i tuorli con 75 g di zucchero e la polpa della vaniglia. A parte, montare a neve gli albumi con lo zucchero (90 g). Incorporare i due composti alle farine setacciate: la massa deve risultare lucida e soffice. Con un sac à poche con bocchetta liscia (dm 12) dressare sulla carta forno dei bastoncini lunghi 8 cm e larghi 1 cm. Spolverizzarli con lo zucchero semolato e cuocerli a 210 gradi per circa 4/5 minuti. Devono risultare dorati. 

Per la granella di croccante alle nocciole

Tritare le nocciole. Mettere in una padella antiaderente le nocciole tritate e lo zucchero. Quando le nocciole risultano caramellate distribuire il croccante sulla carta forno e lasciarlo raffreddare.

 

Per il bavarese alla vaniglia

Montare la panna. Bollire il latte con la vaniglia. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire i due composti e cuocere senza far superare gli 82 gradi. A questo punto unire la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda. Quando il tutto ha raggiunto i 20 gradi incorporare la panna montata.

Per il bavarese al cioccolato

Montare la panna. Bollire il latte con la vaniglia. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire i due composti e cuocere senza far superare gli 82 gradi. A questo punto unire la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda, il cioccolato e la massa di cacao. Quando il tutto ha raggiunto i 20 gradi incorporare la panna montata.

Per la composizione della charlotte

Disporre nello stampo una corona di savoiardi. Disporre sul fondo dello stampo un disco di savoiardi, quindi riempire per metà con il bavarese al cioccolato  e cospargere la granella  di croccante alle nocciole. Chiudere con il bavarese alla vaniglia. Mettere in abbattitore per circa 15 minuti.

 

Per la gelatina ai lamponi

Ammorbidire la gelatina in acqua. Intanto scaldare la purea di lamponi con lo zucchero. Quando la purea arriva a bollore, unire la gelatina ben strizzata. Colare la gelatina ai lamponi ottenuta e distribuirla sulla torta.

 

Terza edizione di Bake Off Italia: pronti al rotolonen?

Si ricomincia ..Bake Off Italia 3 con i tre giudici

Poche certezze se non che torna Bake Off Italia alla sua terza edizione firmata da Real Time.

Formula simile alle precedenti, con una terza prova in più a discrezione dei giudici, riconfermati come pure la Benedetta nazionale.

Location zuccherosa spostata a Villa Annoni, piatti e tazzine shabby chic traslocati.

Concorrenti ( è troppo presto per dire che ci manca Enrica vero?) di varie fasce di età e abilità manuali, preparazioni tra il crudo e l’appiccicoso ad aprire le danze.

Poi la prova tecnica: il rotolonen di Knam.

Alias rotolo farcito con panna e fragole, nella sua versione con pasta choux

In onore al main sponsor?

L'eliminazione di Mariny a Bake off Italia

Rotolonen farcito di Ernst Kanm prova di Bake off italia

INGREDIENTI
Per il pan di spagna
300 ml latte
70 g burro
100 g farina
3 uova
6 tuorli
1 limone
5 g sale
240 g albumi
90 g zucchero
3 g lievito in polvere

Per la bagna alla fragola:
100 ml acqua
100 g zucchero
100 g purea di fragole
20 ml spremuta di arance

Per la crema al mascarpone:
200 g mascarpone
75 g zucchero
1 baccello vaniglia
335 g panna

Per la salsa alle fragole:
200 g fragole
20 ml spremuta di limone
35 g zucchero a velo

Per completare:
450 g fragole

PROCEDIMENTO

Per il pan di spagna
Far bollire latte e burro. Incorporare la farina mescolando con un cucchiaio finché la pasta non si stacca dai bordi. Togliere dal fuoco e incorporare le uova pian piano. Aggiungere la scorza di limone e il sale. Passare l’impasto al setaccio. Montare a neve gli albumi con lo zucchero e poi incorporarli all’impasto, insieme al lievito. Stendere il composto ottenuto sulla carta forno a uno spessore di circa 6 mm. Cuocere a 180 gradi per circa 16/18 minuti.
Per la bagna alla fragola
Far bollire insieme tutti gli ingredienti e fare raffreddare fino all’uso.

Per la crema al mascarpone
Unire mascarpone, zucchero e vaniglia. Mescolare bene. Incorporare la panna montata.

Per la salsa alle fragole
Frullare le fragole con 20 ml di spremuta di limone e con lo zucchero. Passare al setaccio la salsa ottenuta.

Per completare
Bagnare il pan di spagna leggermente con la bagna. Farcirlo con la crema al mascarpone e con le fragole tagliate a pezzi. Arrotolare il pan di spagna e spolverizzare con lo zucchero a velo. Servire con la salsa alle fragole a parte.

 

Immagini: Real time tv canale 131

Intervista a Stephanie e Federico gli altri finalisti di Bake Off Italia

Intervista a Stephanie e Federico di

Abbiamo sconfitto la nostalgia di Bake Off chiamando i due finalisti (insieme alla vincitrice Roberta) per capire da loro come stanno vivendo questi momenti post finale.

Cominciamo dalla nostra prediletta (non volercene Federico!): la splendida Stephanie .

torta foresta nera knam bake off

Ti abbiamo definita su Twitter “una di noi” per via del tuo sogno nel cassetto di aprire un b&b con tuo marito, ce lo racconti bene?

Questo sogno nasce dal fatto che mio marito è bravissimo a sciare e abbiamo passato il viaggio di nozze negli USA sciando e soggiornando in un bellissimo bed & breakfast. Ci è rimasto nel cuore, per la bellezza e l’accoglienza del posto; dopo lo sci ti coccolavano con due tavolini pieni di torte!

E’ un po’ questo il mio sogno aprire un b&b e creare momenti di vera accoglienza verso gli ospiti.

Qual è il dolce preferito della tua famiglia? Americano o italiano?

In realtà le mie bimbe non mangiano tantissimo di quello che preparo loro !! Ma se dovessi indicare un dolce che piace moltissimo a mio marito direi senz’altro i brownies.

E la tua colazione? Di che nazionalità è?

Dal lunedì al venerdì cornetto e cappuccino, mentre nel weekend l’accoppiata americana di pancakes and bacon croccante!

 

federico bake off

E ora eccoci con Federico, medaglia di bronzo di questo Bake Off, dato per super favorito data l’incredibile bravura e tecnica dimostrate nelle prove è invece “caduto” con una prova di piccola pasticceria.

Cosa farai ora Federico, il broker assicurativo come prima o il pasticcere?

Cercherò di fare il pasticcere, aprendo un laboratorio a Roma per sfogare la mia passione, a gennaio 2015.

Qual è la tua colazione al mattino?

Un bicchiere d’acqua a 30 gradi con un po’ di limone, poi dopo un’ora una spremuta di melograno, più tardi una centrifuga.

Che colazione salutare!

Avendo la passione dei dolci cerco di limitare i grassi insaturi di cui sono ricchi i dolci che si comprano, anche al bar.

Un’ultima domanda, odi il plum cake ora? ( ndr è la prova di piccola pasticceria in cui è stato eliminato)

No il plum cake è un dolce che preparo spesso, diciamo che odio i mini stampi da plum cake ora!

 

Speriamo di avere occasione di rincontrarli presto e di assaggiare le loro specialità!

 

Immagini di Real Time canale 31 dgtfree

 

 

Due chiacchiere con Roberta Liso, la vincitrice di Bake Off Italia

Intervista a Roberta

Per combattere la malinconia da finale di Bake Off Italia non c’è niente di meglio che parlare un po’ con la vincitrice del programma: Roberta Liso.

Roberta ha 22 anni, è di Foggia e si è imposta su Stephanie e Federico con un dolce di sua creazione durante l’ultima fase di gara. Si definisce competitiva, spiritosa, solare ed allegra, cerca di buttare sempre tutto sullo scherzo.

Noi l’abbiamo chiamata per farci raccontare qualcosa “a caldo” dopo il trionfo dell’altra sera su Real Time (canale 31 dtfree)

roberta-liso-vince-bake-off-italia-2

Una vittoria importantissima, un libro in cantiere… che effetto fa Roberta?

Un effetto bellissimo! Tanti complimenti, piaccio un po’ e questo non può che farmi piacere. Il libro poi è un’esperienza bellissima, un work in progress a oggi, che è sia divertente sia impegnativo.

Nel libro ci sono io, mi piace scrivere, ho cercato di mettere me stessa. Ma non avrei potuto fare tutto da sola, do merito anche a tutta la squadra di lavoro.

Qual è stata la prova, durante la trasmissione, che ti è piaciuta di più?

Durante Bake Off sicuramente la prova che mi ha maggiormente entusiasmata è quella della finale: il cavallo di battaglia. Un dolce di mia invenzione con consistenze diverse e sapori unici, scorzette candite, pan di spagna bagnato e disco croccante. In pratica un cocktail..ma in una torta!

bake off

Invece quella che hai più “odiato”?

La zuppa inglese..una crisi di nervi totale!

Che poi era la versione rivisitata del Maestro Knam, non una semplice zuppa inglese. La crisi è stata generale, ha coinvolto tutti quanti.

Il nostro sito si occupa di colazioni, quindi ti chiediamo… qual è la tua colazione quotidiana?

Io amo lo yogurt, lo mangerei anche ad ogni pasto. Lo faccio in casa, senza yogurtiera, col metodo del secchiello nel forno.

Autoproduzione pura.

Esatto, io non butto via neanche il siero che avanza, lo uso nell’impasto dei muffin!

Solo yogurt autoprodotto a colazione?

Allo yogurt abbino cereali croccanti o la granola fatta in casa  con un cucchiaino di marmellata alla ciliegia e rabarbaro. Un accostamento delizioso e da provare!

Ci suggerisci una ricetta solo per noi?

Vi suggerisco di provare a fare in casa la confettura di fichi con vaniglia e cacao. Utilizzate ingredienti buoni, non la vaniglia sintetica e dell’ottimo cacao amaro in polvere.

E’ una delizia, sembra crema spalmabile, ma è a base di frutta.

Bake-Off-Italia-2014-Maria-Chiara-

Un’ultima domanda Roberta: con quale concorrente apriresti una pasticceria domani?

Con Maria Chiara, siamo buone amiche e la considero un’ottima pasticcera. Lei sa fare dell’ottimo cake design, mentre io amo molto lavorare con il cioccolato. In pratica ci completiamo a vicenda.

Ho mentito Roberta, ho ancora un’ultimissima domanda: panettone o pandoro?

Panettone tutta la vita! Avrete anche una sorpresa nel libro su questo.. ma non svelo di più!

 

Immagini Real Time (canale 31 dtfree)