Arriva San Gaudenzio col suo pane !

Chi abita a Novara lo sa bene, domani si festeggia il Santo Patrono: San Gaudenzio, che fu il primo vescovo di Novara.

E a lui è dedicato un dolce davvero particolare, il pane di San Gaudenzio.

dolce di san gaudenzio

Dal nome sembra un dolce semplice, e invece si rivela avere due tipologie di impasto e molta aromaticità. A un primo morso c’è la frolla, che lascia spazio al ripieno morbido con uvetta, alcune pasticcerie lo farciscono con pezzetti di marron glacés altri si attengono alla ricetta originale.

La forma è quella del plum cake, anche se in origine aveva l’aspetto di un panettone basso.

40 anni fa, quando è nato,  si trovava solo in occasione della festività; oggi si può comprare invece tutto l’anno. Ma la tradizione è tradizione, e quest’anno ho deciso di farmi un regalo e comprarlo nella pasticceria che ne è la madre: in via Giotto 2 la Pasticceria dei f.lli Recalchi.

Questo video racconta molto bene il procedimento per provare a rifarlo a casa, nel caso siate curiosi e non proprio comodissimi a Novara:

Com’era il dolce che ho comprato?

Ve lo dico domani!

 

 

Federica Circa Federica

Federica Gemma, ha un gatto bianco, un marito genovese e vive a Novara. Ha scritto per diversi blog e collabora con il portale Ehabitat. Ama mangiare, scoprire posti nuovi e creare dolci. Tra le sue passioni i programmi tv sul cibo, le cotture in forno, la Finlandia e gli avanzi del giorno dopo.

Parla alla tua mente

*