Avete appeso i biscotti all’albero di Natale? Ecco 4 ricette per farli a casa

Avete appeso i biscotti all’albero di Natale? Ecco 4 ricette per farli a casa

L’atmosfera del Natale per noi colazionisti è come un profumo che arriva dalla cucina e si diffonde poi dolcemente per tutta la casa. Profumo di burro, di cacao, di nocciole tostate…Di biscotti!

Questo è il week end in cui tradizionalmente si addobba l’albero, si fa il presepe, si mette una bella ghirlanda sulla porta di casa. Lo sappiamo che molti di voi non hanno resistito: la casa è già tutto un risplendere di lucine e candele, vero?

Ma avete appeso i biscotti all’albero di Natale?

Abbiamo pensato di regalarvi quattro ricette per fare i biscotti in casa. Poi potete scegliere se appnederli o mangiarveli tutti!

Qui di seguito le prime due ricette: domani le altre. Così l’8 dicembre le avrete tutte e quattro a disposizione e potrete decidere di provarne una…o tutte, perché no?!
I biscotti alla farina di castagne e cacao di Sara
Questi biscotti non contengono uova o latticini. Occorre aggiungere qualche cucchiaio di acqua o, se preferite latte di soia o succo di mela, per rendere
l’impasto plasmabile. Non richiede tempo di riposo e ne ricaverete biscotti leggeri e croccanti.

biscotti castagne (1)

Ingredienti:

100 gr di farina di castagne
100 gr di farina di riso
100 gr di farina integrale
30 gr di cacao amaro
1 cucchiaino di lievito per dolci
80 ml di olio di semi
70 ml di miele
qualche cucchiaio di acqua fredda (o latte di soia o succo di mela)

Procedimento:

Accendere il forno a 180°C. Sciogliere in un pentolino a fiammo bassissima, il miele con l’olio.
Setacciare le farine con il lievito e il cacao amaro. Aggiungere i liquidi alle polveri e impastare. Aggiungere l’acqua (il latte vegetale o il succo) fino a
ottenere un impasto modellabile. Stendere su un piano infarinato, ritagliare i biscotti, bucarli per poterli poi appendere, e cuocerli a 180 °C per 15 minuti
circa. Anche se ancora un po’ morbidi, fidatevi, poi induriranno raffreddandosi.

 

I torcetti al burro di Giorgio

I Torcetti sono biscotti tradizionali del Piemonte, delle Valli di Lanzo, del torinese, del biellese e del canavese. Il loro nome deriva dalla forma ritorta
che gli viene data prima di infornarli. Sono una variante dolce, e squisita, dei grissini.

torcetti collage (11)

Ingredienti:

250 gr. di farina 00
125 burro a pezzetti
40 gr. di birra
20 gr di rhum
2 cucchiai di zucchero semolato
zucchero di canna per la superficie

Procedimento:

Lavorare il burro con la farina e lo zucchero semolato fino a ottenere un composto sbriciolato; aggiungere la birra e il rhum e amalgamare il tutto. Mettere
il panetto così ottenuto in frigo per una mezz’ora.
Dopo il riposo, riprendere l’impasto, ricavare dei cilindri di circa 1 cm di diametro e lunghi 10 cm, passarli nello zucchero di canna e chiuderli formando
degli anelli.
Sistemarli man mano sulla teglia rivestita con carta forno, nebulizzarvi sopra dell’acqua con uno spruzzino e anche un po’ nel forno.
Informare a 200° per circa 15 minuti.
Legarli con uno spago, nastro o fettuccia con cui appenderli all’Albero di Natale.

 

Domani mattina consultate il sito e troverete le altre due ricette, di Federica e Cristina.

Sara Circa Sara

Sara vive a Cherasco, una piccola città medievale alle porte delle Langhe. Da quasi 10 anni si occupa di cultura e organizzazione di eventi nella sua galleria "Evvivanoé", nata per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa e che sfornare biscotti sia il rimedio per ogni male.
Adora fare colazione e soprattutto, fotografarla.

Parla alla tua mente

*