Ricetta per l’estate: la torta in pentola (e non usi il forno)

Ricetta per l’estate: la torta in pentola (e non usi il forno)

Ma riuscite veramente a non accendere il forno in estate? Io lo trovo molto, molto difficile perché vengo colta spesso dal desiderio improvviso e incontenibile di provare quella ricetta fantastica appena trovata sul blog preferito…Tipo, la centesima versione della torta “pesche e amaretti” oppure quel clafoutis di ciliegie prima che finiscano le ciliegie!!!

torta pesche fornetto versilia

Insomma, magari rinuncio a cuocere biscotti e pane (e non sempre ci riesco) ma almeno una torta buona buona per la colazione, specie se sono in vacanza e ho della frutta da smaltire in maniera fantasiosa, mi va proprio di prepararla. Perciò quando ho mi sono imbattuta per caso in questa pentola (sembrava una innocua e normalissima pentola con coperchio) al mercato, al banco dei casalinghi, l’ho comprata immediatamente. Il prezzo mi pare fosse sui 10 euro, il miglior investimento mai fatto. La gentile signora le esponeva tutte in bella mostra sul banco e mi ha spiegato di cosa si trattava.

torta pesche fornetto versilia

Da allora ho sfornato non so quante ciambelle. Nella confezione c’erano un paio di ricette che ho provato subito con un po’ di timore, devo dire. Poi ho capito che non solo è semplicissima da usare ma anche che si possono preparare più o meno le stesse torte da forno, le classiche “torte da credenza“.

L’unica accortezza è regolare la fiamma: non deve essere troppo alta, anzi, direi che deve essere bassa e soprattutto costante. Il dolce cuoce in circa 25 minuti. Dopo 20 minuti potete alzare il coperchio velocemente e controllarne la consistenza tastando con un dito la superficie. Deve essere soda. Infatti, cuocendo in pentola, la torta non diventa dorata e scura come nel forno ma resta invece molto chiara.

torta pesche pentola fornetto versilia

Qui di seguito vi lascio – come promesso – la ricetta della ciambella di pesche che ha suscitato curiosità su Instagram! Provate a cercare questa pentola al mercato, il nome ufficiale è Fornetto Versilia.

TORTA IN PENTOLA : CIAMBELLA ALLE PESCHE

200 gr di farina auto-lievitante

70 gr di zucchero di canna

2 uova

1 vasetto di yogurt naturale bianco

40 ml di olio di semi

2 pesche piccole 

1 cucchiaino di semi di chia (facoltativo)

Procedimento:

Sbucciare le pesche e tagliarle a pezzettini. Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio a filo, lo yogurt e infine la farina setacciata e i semi di chia.

Con un pennello ungere la pentola oppure imburrarla come se si trattasse, ovviamente, di una teglia. Versare l’impasto nella pentola, livellarlo e mettere sul fuoco con il coperchio e l’apposito spargifiamma che troverete nella confezione del fornetto versilia.

Cuocere per circa 25 minuti controllando la consistenza della torta. Lasciare raffreddare senza coperchio e poi capovolgere sul piatto da portata.

Sara Circa Sara

Sara vive a Cherasco, una piccola città medievale alle porte delle Langhe. Da quasi 10 anni si occupa di cultura e organizzazione di eventi nella sua galleria "Evvivanoé", nata per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa e che sfornare biscotti sia il rimedio per ogni male.
Adora fare colazione e soprattutto, fotografarla.

Parla alla tua mente

*