Dalla pastiera alla lemon meringue pie, Bake Off n.8

Dalla pastiera alla lemon meringue pie, Bake Off n.8

Ieri puntata n.8 di Bake Off Italia, l’ospite è il Re della pastiera – Davide Bellavia–  napoletano doc, la prova creativa quindi prevede la rivisitazione del classico dolce pasquale. I concorrenti non sembrano molto preoccupati, a parte Stephanie, tutti hanno un’idea personale della ricetta. Chi si dispera per il poco tempo, MariaChiara, e chi viene invitato caldamente a dare una rivisitazione personale significativa, Enrica. Knam è scettico, queste rivisitazioni non hanno carattere e coraggio. Roberta strappa un complimento da Clelia D’Onofrio per un ricciolo di scorza perfetto. Il tempo è tiranno e il rischio che le pastiere restino crude è reale, i concorrenti fissano i forni! Le decorazioni sono fatte all’ultimo minuto, in senso stretto, tutto il tempo è andato per la cottura. La pastiera non è stata un disastro come lo sono state altre preparazioni, ma  qualcuno non è stato all’altezza e Knam non perdona!

pastiera

La prova tecnica è una lemon meringue pie, una crostata con meringa su letto di lemon curd per l’italico popolo, la ricetta in fondo al post. La difficoltà qui è stata far convivere preparazioni che necessitano temperature diverse, la torta andrà servita a 4°C…come il moscato! Federico ha qualche difficoltà a controllare il suo ego ” tutti guardano quello che faccio io e copiano “.

pastiera

La pie americana preparata dai concorrenti, non è fatta a regola d’arte, troppa crema, troppo cruda, troppo cotta, troppo alta, troppo insomma. Molto belle da vedere, ma alla prova dell’inflessibile forchettina di Knam non se ne è salvata in toto praticamente nessuna. Federico è il vincitore della prova tecnica, il grembiule blu va ad Antonio, eliminata Maria Chiara

 

Foto e ricetta RealTime – BakeOffItalia

 

INGREDIENTI
Per la frolla

  • 100 g burro
  • 100 g zucchero
  • 40 g uova intere
  • 1,5 g sale
  • ½ stecca di vaniglia
  • 4 g lievito in polvere
  • 200 g farina debole
  • Legumi secchi qb

 

 

 

Per la crema al limone

  • 5 uova
  • 300 g zucchero
  • 180 g succo di limone
  • 200 g burro freddo
  • 1 foglio gelatina alimentare
  • Acqua fredda qb

 

Per la meringa italiana

  • 125 g albumi
  • 25 g zucchero semolato
  • 50 ml acqua
  • 175 g zucchero semolato

 

PROCEDIMENTO
Lavorare il burro con lo zucchero e la vaniglia. Unire le uova, la farina, il lievito e il sale. Coprire la frolla con la pellicola e fare riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo stendere la frolla a 2,5 mm in uno stampo da 22 cm imburrato. Coprire la base della torta con la pellicola o con la carta forno, quindi distribuire i legumi secchi e cuocere in bianco la frolla a 175° per 20 minuti.Per la crema al limoneReidratare la gelatina in acqua fredda. Sbattere le uova con lo zucchero. Scaldare il succo di limone. Unire il composto di uova e zucchero al succo di limone e cuocere fino a 83°C. Togliere dal fuoco e raffreddare a 60°C. Unire il burro e la gelatina. 

Per la meringa

Preparare lo sciroppo: cuocere in un pentolino 175 g di zucchero con l’acqua fino a raggiungere la temperatura di 121° C. Quando lo sciroppo arriva a bollore, iniziare a montare nella planetaria gli albumi con 25 g di zucchero. Versare a filo lo sciroppo sugli albumi, continuando a montare, fino a completo raffreddamento.

 

Per la composizione della torta

Versare la crema al limone nel guscio di frolla e far raffreddare. Riempire un sac à poche con la meringa e decorare la torta. Fiammeggiare la torta con il cannello.

Circa Cristina

Agronomo intollerante al latte, moglie caffeinomane, madre impastatrice compulsiva, knitter all'ora del tè.

Parla alla tua mente

*