Come fare i pancakes al cacao per colazione (di domenica)

Come fare i pancakes al cacao per colazione (di domenica)

 

Ecco la colazione della domenica secondo me: pancakes, latte e caffè.

Perché se penso a una colazione speciale, lunga, pigra e deliziosa…beh, mi viene subito in mente una bella pila di pancakes profumati circondati da mille marmellate colorate!

E se nelle mattine di festa non ne volete proprio sapere di sporcarvi di farina e trafficare tra i fornelli, sappiate che preparare i pancakes è semplice e anche rilassante, mette il buon umore. Anni fa trovai questa ricetta e da allora non l’ho più cambiata. Ci impiegate un nonnulla e la cucina saprà di buono per tutta la giornata.

La ricetta è semplice:

120 g di farina,

120 ml di latte intero,

60 g di zucchero di canna,

20 g di cacao amaro in polvere,

1 uovo,

2 cucchiaini di lievito per dolci,

un pizzico di sale,

burro per la padellina

In una ciotola setaccio la farina con il lievito, il sale, lo zucchero di canna e il cacao amaro. In un’altra sbatto leggermente il latte non troppo freddo con l’uovo. Poi verso il composto liquido in quello secco, sempre sbattendo con una frusta e cercando di non fare grumi. Se si mescola dapprima poco liquido e poi si unisce il resto via via, di solito la cosa riesce abbastanza facilmente. Quando ottengo una pastella bella cremosa lascio riposare un minutino il tutto…Giusto il tempo di imburrare una padellina non troppo grande e di metterla sul fuoco dolce a scaldare per bene. Deve essere molto calda ma attenzione che il burro non si bruci!

Verso dunque la pastella (io uso un piccolo mestolo) e faccio in modo che ricopra tutta la superficie della padellina. Quando vedo delle piccole bolle comparire sul pancake e, toccandolo con una spatola, si stacca facilmente dalla padella, ecco è il momento di girarla dall’altra parte. Se non ci si sente ancora pronti per il lancio e la ripresa al volo (scherzooooo) si usa una spatola e il gioco è fatto.

Un minuto di cottura anche dall’altra parte e via!

Io le impilo una sull’altra formando torrette alte e sbilenche…Oltre all’effetto carino e un po’ scenografico (esibizionismo in cucina alle 7 di mattina) la cosa serve per mantenerle calde. E poi sono buonissime mangiate subito ma anche tiepide.

 

Pancakes e caffè nero

Pancakes e caffè nero

 

foto: Ken Shine

Sara Circa Sara

Sara vive a Cherasco, una piccola città medievale alle porte delle Langhe. Da quasi 10 anni si occupa di cultura e organizzazione di eventi nella sua galleria "Evvivanoé", nata per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa e che sfornare biscotti sia il rimedio per ogni male.
Adora fare colazione e soprattutto, fotografarla.

Parla alla tua mente

*