plumcake limone e semi di papavero

plumcake limone e semi di papavero

Il plumcake a colazione è un must, anche in estate. Al mattino appena alzati una fetta di torta con un buon caffè è irresistibile, il plumcake può essere conservato anche in frigo per una maggior gradevolezza al palato nei giorni caldi. Tranquilli non vi chiedo di accendere il forno. Dunque plumcake limone e semi di papavero sia.

torna in pista la macchina del pane

semi di papavero nel plumcake al limone

Ho provato questa abbinata di gusti da Sturbucks, lì per lì non mi sembrava un granchè, ma erano avanzati solo dolci cioccolatosi e non ne avevo voglia. Rivelazione! Un’accoppiata ottima e con un sapore ( e profumo ) gradevolissimo.

Ovviamente potete cuocere l’impasto in forno, se non avete la macchina del pane, però insomma ci sono i saldi potreste anche comprarne una ! 🙂

Ingredienti

320 g di farina

300 g di zucchero

3 uova

2 vasetti di yogurt ( 125g x 2 )

100 g di burro, oppure 4 cucchiai di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

un cucchiaio raso di scorza grattuggiata di limone

un cucchiaio scarso di semi di papavero*

limone grattuggiato da mettere nel plumcake

Nella macchina del pane vanno messi sul fondo gli ingredienti liquidi o semiliquidi, dunque battere leggermente le uova, unire lo yogurt e il burro fuso ( o l’olio ). Aggiungere farina, zucchero, lievito e scorza grattuggiata – chiamiamola pure lemon zest dai –  e semi di papavero. Impostare il programma “torta” per un chilo di prodotto finale con la doratura massima. Come al solito il profumo vi dirà che il momento di sfornare è vicino.

*la quantità di semi di papavero la regolerete a vostro piacimento alla seconda preparazione che ci sarà sicuramente!

 

p.s. giuro che la mia torta è bellissima, ma non c’è stato verso di fare una foto sensata ( maledetta fretta), quindi per le foto ringrazio MGF/Lady Disdain, sweetbeetandgreenbean, grongar – tutto su flickr.

 

Circa Cristina

Agronomo intollerante al latte, moglie caffeinomane, madre impastatrice compulsiva, knitter all'ora del tè.

Parla alla tua mente

*