Piemonte + Sicilia. Fare dolci con prodotti Vivi Italiano

Piemonte + Sicilia. Fare dolci con prodotti Vivi Italiano

Della mia passione per la Sicilia e il cibo siciliano ho già detto tutto e troppo, ai limiti del tedio.
Oggi vi racconto però della possibilità di avere prodotti alimentari artigianali di alta qualità, soprattutto siciliani ma non solo, ovunque in Italia.

VIVI_ITALIANO_1E’ un progetto di una cara amica siciliana che mi fa piacere condividere con tutti i Sicily addicted, come il sottoscritto, e in generale con tutti coloro che apprezzano il cibo buono e frutto di filiere controllate; lascio a voi il piacere di scoprire tutto ciò che Vivi Italiano può offrire, dalle marmellate di agrumi biologiche al cioccolato di Modica, dalle Busiate semi integrali al pesto al finocchietto selvatico.

Io ho voluto giocare su questo rapporto d’amore biunivoco tra Piemonte e Sicilia e ho realizzato una crostata per la colazione che mette insieme due prodotti Vivi Italiano (la marmellata di arance biologiche e rhum e il cioccolato fondente dolcificato con Agave) e le piemontesissime nocciole (nel dettaglio quelle dei noccioli di mio nonno).

VIVI_ITALIANO_2Liberissimi di usare altre marmellate o di sostituire le nocciole con le mandorle tostate, rimanendo nei confini alimentari siciliani. Una crostata ottima della serie: poco sforzo, grandi risultati 😉

ingredienti
pasta brisée
  1 rotolo
cioccolato fondente dolcificato con agave tritato  200 g
cacao in polvere 30 g
nocciole tostate 80 g
panna da montare 100 ml
uova 3
zucchero semolato 240 g
fecola (o maizena) 30 g
scorza di un’arancia
marmellata di arancia e rhum 2 cucchiai

procedimento
Fondere il cioccolato a bagno maria o al microonde. A parte nel frullatore o in un contenitore ed il mixer ad immersione frullare le uova con lo zucchero, le nocciole tostate, la panna, la fecola setacciata, il cacao e la scorza di arancia fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Incorporare il cioccolato fuso al composto e amalgamare.
Foderare una tortiera (22/24 cm di diametro) con la pasta brisée e bucherellarla con la forchetta. Stendere un sottile strato di marmellata sulla base della torta, poi versare tutta la crema al cioccolato e nocciole. Far cuocere in forno a 180 ° per 35 minuti, sfornare e, eventualmente, spolverare di zucchero a velo prima di servire.

VIVI_ITALIANO_3

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Parla alla tua mente

*