Pastiera al cioccolato. Anche per blasfemiche preparazioni postpasquali.

Pastiera al cioccolato. Anche per blasfemiche preparazioni postpasquali.

Cosa succede quando una pastiera incontra il cioccolato?
Elementare: si ottiene una pastiera al cioccolato.

PASTIERA_CIOCCOLATO_4
Diciamo la verità, siamo stati ispirati dal Maestro della pasticceria italiana Iginio Massari; la variazione è comunque davvero semplice e, considerando che quando si preparano la/e pastiera/e, la farcia è sempre abbondante, perché allora non declinarne almeno una parte al cioccolato.

Partendo quindi dalla ricetta riportata sul blog tempo fa’, si tratta semplicemente di aggiungere a 1/3 della farcia 50 g di cioccolato fondente fuso e 1 cucchiaio di cacao amaro; sicuramente una resa meno dolce (che in molti apprezzeranno) e alcuni sapori, come quello delle arance e della cannella, che risultano esaltati.

PASTIERA_CIOCCOLATO_3Nello stesso modo potete decidere di preparare una versione lievitata della pastiera come abbiamo proposto l’anno scorso, anche qui sostituendo 50 g di farina normale con 50 g di cacao amaro.
Oltre alle uova di pasqua da sempre al cioccolato, quest’anno anche una pastiera al cioccolato.

Se poi le uova al cioccolato avanzate sono tante, si può decidere di preparare una versione (come riciclata) al cioccolato – in modo quasi blasfemo – dopo la Pasqua.

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Parla alla tua mente

*