Omelette, con uova e burro la colazione è servita.

Niente paura non è un post vietato ai minori, anzi. L‘omelette è la base della mia colazione preferita, quella salata.
In un episodio di Hell’s Kitchen, ho visto Gordon Ramsay sbattere nell’immondizia una omelette all’urlo di ” non sai neanche fare un’omelette, l’omelette è la base della cucina! “.  Lo penso anch’io che obiettivamente non sono in  grado di fare molto di più. Se avete visto il film Julie&Julia, basato sulla vita di Julia Child, sapete che era solita dire che ” è buono se c’è il burro ” con buona pace del colesterolo! Ma è vero è proprio così. Jamie Oliver l consiglia sempre per una bella colazione che ci sostenga durante tutto il giorno.  Ho provato a mettere insieme questi tre personaggi televisivi, spassosi in modi differenti, impegnandoli in un confronto a distanza su una ricetta base, che porta la colazione a livello di breakfast vero e proprio.

Julia Child

Superato l’impatto con la lingua e il tono di voce – ricorda un po’ una vicina di casa petulante che tutti abbiamo – seguitene i movimenti se l’inglese vi sfugge. Sceglie la padella con cura, per una padella di una ventina di cm mette tre uova tre! Mette una bella cucchiaiata di burro nella padella calda e prima che il burro diventi scuro ( bruci ) aggiunge l’uovo, quando comincia a rapprendersi scuote la padella fino a che questa resta pulita e l’uovo è cotto, ma ancor soffice. Vi mostra anche l’impugnatura sicura da tennista per impiattare. Propone poi anche una versione più stile uovo strapazzato, ma pare ottima anche quella. Apprezzerete come insegni il corretto movimento di scuotimento della padella utilizzando dei fagioli per mostrare agli inetti tipo me come si debba fare.

Gordon Ramsay

Si nota subito come i tempi siano cambiati, lui ha già fretta. Prepara però anche un contorno, ma noi restiamo concentrati sull’uovo. Non usa la padella, ma mette il burro direttamente in pentola con un generose pezzo di burro, mescolando tutto. Onestamente quelle di Julia sembravano più soffici, ma è Gordon, mica si può contestare no? Impiatta e pare già una vera colazione UK.

Jamie Oliver

Anche Jamie va deciso con tre uova, ma lui per friggere una olio e burro insieme. Siamo gentili, è inglese. Si aiuta con una forchetta, aggiunge formaggio e si forma quello meno prosaicamente in Italia chiameremmo frittata. Piega la frittatina et voila ! Diciamo che con Jamie non viene l’ansia da prestazione.


Non ve lo devo neppure dire per me vince Julia Child, Gordon Ramsay rideva di se stesso e va premiato e Jamie, beh Jamie ha gli occhi azzurri 😀

 

filmati e foto: youtube, stijn

stijn

Circa Cristina

Agronomo intollerante al latte, moglie caffeinomane, madre impastatrice compulsiva, knitter all'ora del tè.

Parla alla tua mente

*