Una mamma per amica, il caffè delle Gilmore girls

Le Gilmore Girls non si fanno mai mancare il caffè, mai e poi mai.

Credo che mettendo in fila tutti i bicchieri da caffè che si vedono nelle sette serie del telefilm si potrebbe andare e tornare dalla terra alla luna. Se avete visto la serie conclusasi qualche anno fa, e se siete donne l’avete vista di sicuro, ricorderete certo che il caffè era la rima cosa a cui pensavano appena sveglie e l’ultima cosa che vedevano prima di addormentarsi.

Tutto molto molto americano, non ricordo invece di averle viste mangiare, qualche pizza delivery forse e poco di più. Loro vita piena e divertente deve essere sicuramente frutto del massiccio apporto di caffeina. Il bicchierone di caffè è visibile in ogni situazione: casa, macchina, lavoro, scuola, università, riunioni cittadine, se c’è una Gilmore c’è come minimo un mezzo litro di caffè statene certi.

 luke

E’ così incredibilmente americano che sorpassa perfino l’idea che abbiamo del rapporto caffè-americanpeople. Per l’europeo e per il provincialissimo italiano andare in giro per strada con un bicchiere di carta chiuso con non meno di un quarto di litro di caffè è l’implementazione della democrazia esportata con ore e ore di programmazione tv ) mostrare a tutti che no, tu non sei un provinciale bamboccione, ma che tu appartieni al mondo e ti distingui dalla massa grazie al beverone che brandisci.

Ormai il bicchierone si trova anche in Italia, nelle grandi città più facilmente, ma anche la provincia se la cava, quello che a tutte noi manca veramente come incentivo all’overdose di caffeina è un Luke che ce lo serva ogni mattina, ma anche pomeriggio e sera. No dico, volete mettere? un uomo sexy, servizievole, gentile con un bel sorriso e il senso dell’umorismo che vi fa compagnia, corre in vostro soccorso appena ne avete bisogno, vi fa ridere, vi porta il caffè e in cambio non vuole nulla né un bacetto né una camicia stirata, adesso sapete perché si chiama fiction nevvero.

Ma torniamo alla caffetteria di Luke, lì c’è sempre posto nonostante sia il locale frequentato da tutti in città, arredato un po’ in stile finto a casaccio come potrebbe non piacere? Luke serve anche tutto che offre un normale diner americano  dalle uova con pancetta alle maxi torte – che le Gilmore non mangiano – l’unica cosa che il padrone del locale richiede è che non utilizziate il telefono cellulare, lo indica chiaramente un cartello di divieto. Ma dopo tutti questi anni di serie americane avete mai provato a farvi il caffè americano acquistare una tazza termica e a brandirla in pubblico? no? Rimediate!

Immagini: foreveryoungadult.com, wikipedia.com

Circa Cristina

Agronomo intollerante al latte, moglie caffeinomane, madre impastatrice compulsiva, knitter all'ora del tè.

Parla alla tua mente

*