La vera tazzina di caffé

La vera tazzina di caffé

Nel suo post Una tazzina di caffè: che c’è di strano?”, Sara ci aveva presentato lo speciale ed interessante progetto di un designer tedesco. Usando una speciate miscela del tutto naturale è mai usata prima è infatti riuscito creare tazzine e piattini da caffè.

Si tratta della fusione di fondi di caffè, quello cioè macinato che rimane nelle macchine dopo la preparazione, con colle naturali e particelle di legno.

Il tutto a creare un agglomerato malleabile che , dopo essere passato da uno speciale macchinario, prende la forma di tazzine e piattini unici nel loro genere.

Come vengono definite nel loro sito kaffeeform.com si tratta di “una formula unica creata per trasformare caffè vecchio in un nuovo progetto”.

Incuriositi ed affascinati da questi set io e mio marito abbiamo deciso di farci un regalo. Si è trattato veramente di un regalo perché il loro costo non è esattamente una spesa da fare tutti i giorni.

Il tutto è arrivato in una leggerissima e piccolissima scatola nel quale entrambe i set erano avvolti in una semplice busta di carta. Nella scatola non c’era nemmeno il classico pluriball a proteggere il contenuto. Abbiamo capito dopo il perché!

Appena abbiamo aperto le due buste di carta siamo stati inebriati dal profumo di caffè. Avevamo il dubbio che profumassero e averne la conferma è stata davvero una piacevole sorpresa. Un po’ come quando apri una nuova confezione di caffè e l’aroma ti travolge. Non certo con la stessa intensità ma il piacere provato è stato lo stesso, direi.

Innanzitutto sia le tazze che i piattini sono estremamente leggeri. Ricordano un po’ i set di plastica colorata con i quali giocavo da bambina.

Al tatto sono ruvidi, rugosi e si percepisce immediatamente che del composto fa parte il caffè macinato.

L’ampiezza delle tazze è sicuramente molto di più delle classiche in ceramica , oltre ad essere un po’ tozze! Sono perfette per un caffè doppio o un bel macchiato.

Ogni pezzo è unico, in comune hanno il colore marrone con le sue tonalità ma con qualche sfumatura diversa.

Strutturalmente si presentano robuste e resistenti. Se cadono non si rompono. Ecco perché erano semplicemente contenute in una busta di carta senza alcun tipo di protezione più forte. Si lavano tranquillamente in lavastoviglie.

Le tazzine e la loro ampiezza

Quello che ha più amo di queste tazze è sicuramente il loro odore. È veramente una cosa eccezionale perché da l’idea che esalti, ma senza disturbare, il gusto del caffè quando lo bevi. O meglio rende quel momento più profumato e aromatizzato.

Forse è una mia impressione ma sembra che con l’uso continuo di queste tazze il loro delicato profumo tenda a non affievolirsi ma ad accentuarsi discretamente sempre più.

Concluderei dicendo che la nostra review è indubbiamente positiva.

Si tratta di un’intrigante esperienza da fare quotidianamente e magari accompagnandola con  qualche buon biscotto.

due tazzine dell'artista kafferform

Come ho già detto hanno un costo un pochino esoso ma magari possono essere un bel regalo per il prossimo Natale.

la tazzina koffeeform

 

Ho recentemente dato un’occhiata al sito e una seconda mandata di set è appena uscita “calda, calda”dalla produzione. La trovate online su kaffeform.com.

Parla alla tua mente

*