Finale col botto a Bake Off Italia

Finale col botto a Bake Off Italia

Ci siamo: è la finale.

E’ finita la trasmissione più dolce della tv. Bake Off anche quest’anno ci ha portato lievito, zucchero, farina e tantissima voglia di cucinare dolci meravigliosi, sfidando le ire di Maestro Knam.

E’ stata una puntata finale ricchissima, dai 16 concorrenti di partenza siamo arrivati ai 3 finalisti: Federico, Stephanie e Roberta.

Si sono contesi il titolo di “miglior pasticcere amatoriale d’Italia” con una prova tecnica creativa molto complessa, la piccola pasticceria. E qui, a sorpresa, il romano Federico ha perso la possibilità di disputare la finale.

3 finalisti bake off

E’ caduto sui mini plum cake, e ha odiato profondamente gli stampini monoporzione.

Finalissima in rosa dunque, tra l’americana Stephanie e la pugliesissima Roberta.

Ad accoglierle al traguardo l’ospite più atteso di sempre: Buddy Valastro, l’amatissimo Boss delle torte.

La prova tecnica ha visto le due pasticcere confrontarsi con un dolce complicatissimo di Knam “semplicemente dolce” ..semplice solo nel nome e non nella complicatissima preparazione.

torta knam

INGREDIENTI

Per la marquise al cioccolato e arancia
70 g tuorli
90 g zucchero a velo
150 g albumi
60 g cacao in polvere
Scorza di 1 arancia
20 g fecola di patate

Per il confit d’arancia
30 g burro
150 g zucchero di canna
20 g glucosio
70 g spremuta d’arancia
250 g filetti di arancia pelata a vivo
30 ml distillato alle arance
3 fogli di gelatina

Per il cake all’arancia
250 g marzapane senza zucchero
6 tuorli
4120 g albume
40 ml spremuta d’arancia
Scorza di ½ arancia grattugiata
50 g arancia candita
40 g zucchero semolato
10 g glucosio
25 g maizena
50 g burro fuso
Sale qb

Per la bagna
100 ml distillato alle arance
100 ml spremuta d’arancio
30 g zucchero
Per il feuilletine alla vaniglia
50 g cioccolato al latte
150 g pralinato
40 g burro
80 g feuilletine
1 stecca di vaniglia

Per la ganache all’arancia
100 g panna
100 g spremuta di arancia
scorza di 1 arancia
50 g zucchero
75 g tuorli
250 g cioccolato
100 g burro

Per la mousse al cioccolato
100 g cioccolato
150 g cioccolato al latte
500 g panna montata 33%
30 g distillato nocciola

Per la composizione finale
Pepe di tasmania qb

Per la cialda all’arancia
200 g zucchero a velo
75 g succo di arancia
75 g burro fuso
1 g sale
2 g peperoncino
3 g scorza d’arancia
50 g farina 00

Per la decorazione
Burro di cacao arancione qb

PROCEDIMENTO
Per la marquise al cioccolato e arancia
Montare i tuorli 70 g zucchero a velo. Montare gli albumi con 20 gr di zucchero a velo. Unire i due composti e aggiungere il cacao e la fecola setacciati e la scorza di arancia grattugiata. Stendere la massa ottenuta sulla placca del forno ricoperta di carta forno. Cuocere in forno a 220° C per circa 12 minuti. Ritagliare con il coppa pasta 4 dischi (spessore 3 mm).

Per il confit d’arancia
Caramellare burro e zucchero di canna. Unire il glucosio, la spremuta e i filetti di arancia sbucciata e tagliata a vivo e il distillato di arance. Far ridurre il tutto e, infine, legare con la gelatina. Far raffreddare.

Per il cake all’arancia
Lavorare a mano il marzapane con i tuorli, la spremuta d’arancia, l’albume (40gr), la scorza e le arance candite e il glucosio. Montare a neve i rimanenti albumi (80gr), con lo zucchero. Unire gli albumi montati al composto di marzapane, insieme con la maizena, il burro fuso e il sale. Versare il composto nella teglia e cuocere a 180° per 25/30 minuti. Ritagliare con il coppa pasta 4 dischi, mantenendo per ciascuno uno spessore non superiore a 1 cm.

Per la bagna
Far bollire tutti gli ingredienti per circa 3 minuti e fare raffreddare.

Per il feuilletine alla vaniglia
Mescolare tutti gli ingredienti. Distribuire il composto ottenuto in un vassoio rettangolare. Fare raffreddare il composto. Ritagliare il mix di feuilletine con il coppa pasta, ottenendo dei dischi.

Per la ganache all’arancia
Far bollire la panna, la spremuta e la scorza d’arancia. Unire lo zucchero e i tuorli, precedentemente lavorati insieme. Infine aggiungere il cioccolato e il burro, amalgamando fino ad ottenere una ganache liscia e omogenea.

Per la mousse cioccolato
Montare la panna. Sciogliere i cioccolati e unire la panna montata con il distillato di nocciola fino ad ottenere una mousse cremosa.

Per la composizione finale
Foderare con i fogli di acetato gli stampi e riempirli con con 1/3 della mousse (riempire 4 stampi).
Inserire per prima cosa il confit d’arancia, poi la ganache e poi il disco di feuilletine alla vaniglia.
Mettere nuovamente la mousse, il pepe di tasmania, il cake d’arancio bagnato con il distillato e ancora uno strato di mousse. Chiudere con la marquise, di spessore 3 mm. Fare refrigerare il dolce nell’abbattitore a – 20 gradi, per circa 30 minuti.

Per la cialda
Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, stenderlo sul un tappeto in silicone e cuocere per 6-7 minuti a 170° C.

Per la decorazione
Quando il dolce è pronto, toglierlo dallo stampo e spruzzarlo con il burro di cacao arancione. Spezzare la cialda e infilare un pezzo su ciascun dolce. Servire 4 monoporzioni.

finale bake off

 

Alla fine le due contendenti si sono confrontate sul dolce che rappresenta il loro cavallo di battaglia, con l’aiuto “manuale” del super Boss delle torte.

Vince Roberta con un dolce di sua invenzione, al profumo di frutta e diverse consistenze. Coraggioso, e in questo la sua creatività l’ha ripagata in pieno.

Ma davvero è già finito Bake Off?

 

 

 

Ricetta e immagini Real time

 

 

Federica Circa Federica

Federica Gemma, ha un gatto bianco, un marito genovese e vive a Novara. Ha scritto per diversi blog e collabora con il portale Ehabitat. Ama mangiare, scoprire posti nuovi e creare dolci. Tra le sue passioni i programmi tv sul cibo, le cotture in forno, la Finlandia e gli avanzi del giorno dopo.

Parla alla tua mente

*