Curiosare a colazione

Curiosare a colazione

Dovete sapere che io adoro il momento dedicato alla colazione, a casa o meglio ancora al bar.

Ecco spiegato il perché della mia appartenenza a questo gruppo e della mia presenza su questo sito di Colazionisti sfegatati come me!
Mi piace collezionare le colazioni che faccio in giro o che prepariamo in casa.
Essendo fanatica del primo pasto della giornata, non esisto a chiedere alle persone che intervisto per il mio Blog L’angolo di Key, qual è la loro colazione preferita. Giornalista e colazionista curiosa: scoprire cosa mangiano appena sveglie scrittrici, imprenditrici e blogger è davvero divertente.
In questo post di questo lunedì piovoso che più piovoso non si può (almeno dalle mie parti, nelle Marche), vi riassumo alcune colazioni particolari.

Direttamente dal cuore della City, come fa colazione in quel di Londra la famosa blogger Chiara Cecilia Santamaria di Machedavvero?
Ecco un abstract della mia intervista del 15 Giugno 2015:

La sua colazione tipo? English breakfast o colazione all’italiana?
Io amo tantissimo la colazione, è il mio momento preferito. Non può mancare caffè e latte o cappuccino, ma su cosa mangiare vario molto: a volte porridge e frutta fresca all’inglese, a volte pancakes, a volte cereali, a volte macedonia. Quello che non trovo però è il cornetto italiano, quello con la pasta brioche. Quelli francesi super burrosi non mi piacciono, e l’abbinata cornetto-cappuccio mi manca tantissimo!

Chiara machedavvero Colazione

La colazione suggerita da una grande giornalista ed esperta di questo particolare momento della giornata come Isa Grassano (autrice del libro “Colazioni da Tiffany”), ci regala davvero un’ottima soluzione, magari per chi vuole trascorrere un weekend romantico con la propria metà:

Isa, sapresti suggerire un posticino ideale per le  coppie che vogliono dirsi “ti amo” dopo tanto tempo, di fronte ad un buon cappuccino?

La Caffetteria-Bistrot del Chiostro del Bramante a Roma. Attraverso un’apertura a vetri, si possono ammirare le volte della navata della chiesa di Santa Maria della Pace, e in particolare alcuni affreschi, tra cui le Sibille di Raffaello, tre giovani fanciulle – Persiana, Frigia e Tiburtina e la più anziana Cumana –, volte ad ascoltare il messaggio divino annunciato dagli angeli. E chissà, sotto lo sguardo protettivo delle quattro veggenti, si può provare a leggere i fondi del caffè, secondo gli antichi riti della divinazione, per scoprire quali sorprese può ancora riservare un’unione di “lungo corso”.

ChiostrodelBramante_Colazione  (2)

Poche ma utili curiosità al sapor di caffè perché, siamo circondati da una rete di piccoli miracoli e meravigliose delizie. Il segreto è aprire le braccia e accoglierle.

Catiuscia Ceccarelli Circa Catiuscia Ceccarelli

Catiuscia Ceccarelli, giornalista pubblicista dal 2007. Copywriter e
blogger.
Resp. Marketing e Comunicazione della Ceccarelli Infissi, piccola
azienda di famiglia.
Conduce eventi culturali, fashion e sportivi.
PREMI:
Menzione Speciale al Premio Nazionale di Giornalismo “Donne e così sia”
con un articolo dedicato al caso di Lucia Annibali.

Editor del blog L'angolo di Key e collaboratrice con Donna in Affari, Cose di Casa e Arredamento.it

Parla alla tua mente

*