cosa ci succede senza caffeina?

cosa ci succede senza caffeina?

Cosa succede quando smettiamo di prendere caffè e tè? Ovvero quando sospendiamo l’assunzione di caffeina?

Forse tutti ne abbiamo una vaga idea, infatti conoscendo perfettamente i motivi per cui la si assume facile immagina re il contrario. Alcuni effetti però non li avevamo proprio considerati. L’articolo è apparso qualche mese fa su Women’s Health, rivista specializzata sulla salute al femminile. Vediamo i punti insieme.

1. Sensazione di malessere

Malessere generale, mal di testa, torpore. In generale vi sentirete da schifo, il consiglio è di non passare da tre caffettiere al giorno a zero in un colpo solo. Il segreto è gradualità. Siete intossicati, la disintossicazione è scalare come nella migliore delle tradizioni.

2. Dimagrimento

Non dimentichiamo che è un articolo è americano e dunque il dimagrimento si riferisce soprattutto alla sospensione dell’assunzione i beveroni iperzuccherati o “conditi” con latte e panna. Se siete affezionati all’espresso senza zucchero risparmierete circa 20 calorie a tazzina.

3. Aumento di peso

Sembra in contrasto con il punto precedente, ma la caffeina è un soppressore della fame ( tipo la nicotina ) quindi sospendendo il caffè è probabile insorga la fame. Occhio !!

4. Maggiori energie

La qualità del sonno avrà un’impennata, perciò riposare e recuperare velocemente le energie sarà più semplice. L’ipereccitabilità diminuisce a favore di una migliore concentrazione.

5. Diminuzione dell’ansia

La caffeina è un vasocostrittore stimolante, favorisce il rilascio di adrenalina. Ci si sente più tranquilli e lo stato di maggiore calma generale mitiga l’ansia ( magari dovuta ad altro ).

6. Calo della prestazione sportiva ( temporaneo )

Appena cessato l’uso di caffeina verrà meno l’effetto già descritto dell’adrenalina, al corpo servirà qualche settimana per sopperire a tale mancanza.

7. Calma intestinale

Meno caffeina significa anche meno corse in bagno. La funzione stimolante del caffè e la sua acidità accelera il transito digestivo. Il vostro intestino ringrazierà per la ritrovata quiete.

8. Meno antiossidanti

Il caffè è anche ricco di antiossidanti, smettere di assumerlo fa scendere la quota di antiossidanti a disposizione del nostro corpo. Sarà facile compensare quanto perso con altri alimenti, frutta per esempio, ma anche con un buon tè verde.  

 

 

Circa Cristina

Agronomo intollerante al latte, moglie caffeinomane, madre impastatrice compulsiva, knitter all'ora del tè.

Parla alla tua mente

*