Colazione letteraria a Bruxelles ~ Mellow

Colazione letteraria a Bruxelles ~ Mellow

Ci sono anni in cui il Natale qui al nord arriva annunciato da bianche coperte di neve, guanti rossi e labbra screpolate. E anni, come quest’anno, in cui ci tocca aspettarlo girando in bicicletta con gli occhiali da sole, chiedendosi quando sia il caso di cominciare a preoccuparsi per i regali, o quale sia il momento giusto per ordinare la bûche (che sì, confermo: esiste, ma confesso di non aver avuto il coraggio di affrontarla a colazione).

dirimpa_mellow_2

Insomma, quest’anno niente vetri appannati nei caffè, niente sciarpe colorate, niente thè caldo per combattere il gelo. Quest’anno Natale, un po’ controcorrente, lo aspettiamo mangiando frozen yogurt e pancakes ai mirtilli.

dirimpa_mellow_4

Per l’ultima colazione letteraria del 2015 dell’ormai tradizionale Impronte di caffè siamo stati da Mellow, piccola, coloratissima, nuova yogurteria sospesa a metà tra il quartiere africano e gli uffici del Parlamento Europeo. Indispensabile fonte di gioia in un Paese in cui il gelato proprio non va (le gelaterie degne di questo nome saranno ad esagerare tre, in tutta la città), e in questi weekend tardo autunnali goloso dispensatore di brunch a base di pancakes e crema alla vaniglia.

dirimpa_mellow_5

Una minuscola saletta bianca, degli sgabelli di legno chiaro, una parete inaspettatamente coloratissima, e su un lungo tavolo, quello che da queste parti si chiama table commune, noi lettori, da un lato, e una coppia con bambino, dall’altro. Pancakes, smoothies, frozen yogurt decorato da mille golosità, latte e caffè (buono, evviva!), succo d’arancia. Ah, e un libro.

dirimpa_mellow_3

Mellow, Place de Londres 10 (Bruxelles)

Servizio: Entrare da Mellow è come andare a casa di due amiche. Le due titolari, sorelle, ti aprono la porta del loro salotto, e ti trattano come un vecchio amico di passaggio. Bello.

Ambiente: Non ho capito come faccia un posto così colorato sembrare così rilassante e luminoso…

Circa Dirimpa

Giorgia, trenta e un po', piacentina di nascita, forlivese per passione. Sopra ogni cosa amo leggere. Appena sotto, scrivere. Sono vegetariana, ormai da un po'. Golosa, da sempre. Troppo pigra. E permalosa. Segretaria di professione, vivo a Bruxelles con un marito, un cane, un bimbo, e un blog. Non riesco a rassegnarmi all'idea di non avere il mio cornetto alla crema del buongiorno, e vago in perenne ricerca della colazione perfetta, collezionando chili di troppo e caffeina in eccesso. Mi trovi su dirimpa.wordpress.com

Commenti

  1. mmh…bell articolo! Come sempre molto interessante, avanti cosí! Tanti saluti, Mario
    Forse fai anche un giro sul mio blog http://www.vacanzebox.it
    Grazie a presto 😉

Parla alla tua mente

*