Giro del mondo a colazione? Expo Milano 2015 seconda parte

Giro del mondo a colazione? Expo Milano 2015 seconda parte

Tutti pronti? Via alla seconda parte del nostro speciale “colazione a Expo Milano 2015“!

(Per chi si fosse perso la prima.. eccola qui)

BAHRAIN PAVILION (9)

1. Dolcetti del Libano-Cluster Bio Mediterraneo

Il Libano è uno dei Paesi ospitati nel Cluster Bio Meditteraneo, quello dove ci sono anche Egitto, Grecia, Malta e la Sicilia. Il corner food è dedicato quasi esclusivamente ai dolci tipici, anche in vendita a scatola.

Ogni pezzo, costa un euro e potere fare un’ampia degustazione. Se vi innamorate, portate a casa la scatola completa.

Intanto dalle pareti il celebre poeta libanese Gebran Khalil Gibran, narra “Se non fossi nato libanese, avrei scelto di esserlo”.

€1 dolce singolo

€12 scatola di dolci tipici 

moldova pavilion

2. Ciambella moldava salata- Moldova Pavilion

Il nome, perdonatemi, mi è sfuggito. E’ una ciambella salata, a base di patate o verza. Una sorta di fagottino di sfoglia ripieno, decisamente penalizzato all’assaggio dal riscaldamento a microonde. Una parte caldissima, una parte fredda, non ne ha giovato il sapore.

 

turkish pavilion  caffè turco

3. Caffè turco- Turkish Pavilion Meydan Café

Il cuore del Colazionista pulsa per il caffè in ogni sua manifestazione, figuriamoci per il caffè turco, bevuto nell’omonimo padiglione!

Una miscela spessa, di gusto sicuramente non semplice, con un fondo pesante e pastoso. Non si gira, non si mescola, il fondo è poi quello che la tradizione vuole venga letto.

La preparazione è una piccola cerimonia, anche se ora è molto modernizzata, ma sognare..costa un caffè.

€2 caffè turco 

Trdelníky

4. Trdelníky –Slovakia Pavilion

Vedere fare a mano il trdelníky è un’esperienza divertente: perché ti viene l’acquolina in bocca a vedere il procedimento e la formazione di questo cilindro (grande, molto grande) decorato di noci o cannella o vaniglia, a vostra scelta. C’è a chi piace, per la consistenza croccante esterna e la morbidezza della pasta interna. Chi lo trova “vuoto” e in effetti, non ha ripieno.

Al padiglione Slovacchia e volte mettono un tavolo esterno e li fanno al momento, guardate, pensateci, assaggiatelo.

€5  trdelníky

cir food

5.Bar- Cascina Triulza

Qui, al bar- vicino alla Cascina Triulza- va una piccola menzione. Per il cartello esposto e per la cortesia!

C’è un piccolo dehor con amache e poltroncine, quiete, nessuna ressa. Un momento di pausa dal girare frenetico, un caffè discreto, un sorriso che arriva davvero.

 

Lo speciale è finito?

Ci sono ancora tantissimi padiglioni da visitare…

 

Federica Circa Federica

Federica Gemma, ha un gatto bianco, un marito genovese e vive a Novara. Ha scritto per diversi blog e collabora con il portale Ehabitat. Ama mangiare, scoprire posti nuovi e creare dolci. Tra le sue passioni i programmi tv sul cibo, le cotture in forno, la Finlandia e gli avanzi del giorno dopo.

Parla alla tua mente

*