Colazione da IKEA a Torino

Colazione da IKEA a Torino

 

Fare colazione con un euro: possibile? Sì, naturalmente solo e soltanto all’Ikea.

Se arrivi prima delle 11 e hai la tessera “Ikea family”. Solo se sei in possesso di tutti questi requisiti, puoi fare colazione con un solo euro. Com’è questa colazione miracolosamente economica? Semplicemente nella media. Non è pessima né sublime, ma potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno quando devi affrontare misure, calcoli e conti, provare la comodità di un divano “Ektorp” o di una poltrona “Pello” cercando di soprassedere sulle candele e i biscotti alla cannella (e tutto questo in meno di tre ore).

Quando hai già in mano la borsa gialla, la matitina e il metro di carta puoi sederti e concederti una breve colazione vicino alle grandi vetrate, sugli alti sgabelli; oppure accomodarti sotto i lampadoni di design e sorseggiare il tuo caffè. Il caffè –  appunto – è Lavazza. Buono e molto caldo, così come il cappuccino. Il croissant è a scelta tra quello vuoto, alla marmellata o al cioccolato. E’ morbido con granella di zucchero. Non è di pasticceria, certo, ma pare sia biologico e questo ci fa sentire meglio, no?

 

Ikea Café

Ikea Café

 

Il personale è veloce ma gentile. Sorridono poco ma li capiamo.

Allo stesso costo di un euro si può scegliere, in alternativa al caffè, il cappuccino. Mentre per tutte le altre golosità, svedesi e non, si pagano i 2,50 euro circa per una fetta di torta e 1,50 euro per dolcetti vari, tutti molto colorati.
Io ho preso un caffè e un croissant e ho cominciato il mio giro all’Ikea sentendomi coccolata e meno critica del solito nei confronti della mia colazione (e della ressa). Forse è questo il trucco e io ci sono cascata!

 

Cornetto e caffè: colazione all'Ikea

Cornetto e caffè: colazione all’Ikea

 

 

IKEA Torino viale Svezia 1, 10093 Collegno (TO)

 

Servizio: suffciente
Ambiente: gradevole
Prezzo: caffé o cappuccino e brioche, 1 euro

Sara Circa Sara

Sara vive a Cherasco, una piccola città medievale alle porte delle Langhe. Da quasi 10 anni si occupa di cultura e organizzazione di eventi nella sua galleria "Evvivanoé", nata per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa e che sfornare biscotti sia il rimedio per ogni male.
Adora fare colazione e soprattutto, fotografarla.

Parla alla tua mente

*