Christmas giveaway/2: Chai latte cantucci e foglie di té nei biscotti

Christmas giveaway/2: Chai latte cantucci e foglie di té nei biscotti

Quanto a noi de Il Colazionista piaccia il chai latte già lo sapete 😉

CHAI_LATTE_CANTUCCI_1
Ma fino ad oggi l’abbiamo solo sempre utilizzato in infusione; questa volta le foglie di té le abbiamo messe direttamente nei biscotti, che a noi – nella forma e nella presenza della frutta secca – ricordano molto  i cantucci toscani di cui un anno fa vi avevamo dato la nostra versione (MACHO) invernale e un po’ natalizia.

Questa ricetta proviene dallo stesso giornale da cui abbiamo preso la scenografica torta autunnale di pere al vino e devo dire che anche questi biscotti oltre ad essere molto profumati e croccanti, sono bellissimi (e quindi perfetti da regalare): il verde acceso dei pistacchi si staglia sul fondo bruno dei biscotti e la resa finale è una via di mezzo tra i cantucci e i pain d’épices.

Se in più ci mettete che non ci sono grassi aggiunti (né olio né burro), sono perfetti in un periodo già di suo caloricamente impegnativo.
Per confezionarli utilizzate un sacchetto trasparente e un nastro (raso o fettuccia) verde oppure cercate una scatolina di latta (ancora meglio se originalmente vintage opportunamente lavata): un ricordo nel tempo al sapore di tè e spezie.CHAI_LATTE_CANTUCCI_2ingredienti
farina 00
180 g
bustina di breakfast English Tea 1 (oppure due cucchiaini di té sfuso)
uova medie
1
zucchero di canna muscovado  110 g
lievito chimico per dolci 5 g
zenzero in polvere
1 cucchiaino
mix speziato (cardamomo, chiodi di garofano, cannella) in polvere
1 cucchiaino
miele millefiori
1 cucchiaio
pistacchi non salati
70 g
sale un pizzico

preparazione

Aprire la bustina da te e versare nel frullatore il contenuto con la farina. In un recipiente versare la farina con il tè, il lievito setacciato e le spezie in polvere (se non le trovate in polvere, pestatele nel mortaio o nell’apposito spice grinder mixer/macinacaffè), aggiungere lo zucchero, l’uovo, il miele e un pizzico di sale. Da ultimo aggiungere i pistacchi, formare dei cilindri di composto ben distanziati fra loro, spennellare con del latte e infornare a 185°-190°C per 12-15 minuti.

A cottura ultimata, lasciar riposare e, ancora tiepidi, tagliare a fette spesse 1/2 centimetro.
Riporre i biscotti in forno a 150°C per 10 minuti circa fino a doratura.
Si conservano fino a due settimane in una latta o contenitore ermetico.

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Parla alla tua mente

*