CAROTE & CIOCCOLATO: una carrot cake vegana al sapor di cioccolato

CAROTE & CIOCCOLATO: una carrot cake vegana al sapor di cioccolato

In questa ricetta leggera, le carote incontrano il cioccolato fondente per dare vita a una carrot cake vegana con base al cioccolato, che nella forma e nella consistenza ricorda quasi una cheesecake (lo sapete che Monsu Barachin ha un debole per quella torta).

choco_carrot_cake3bis_lowDef

La ricetta è liberamente tratta dal libro Le Ricette dei Magnifici 20 dello scienziato chef Marco Bianchi, pur tuttavia con qualche aggiustamento in termini di dosi e ingredienti per rendere il dolce ugualmente sano e vegano ma un con una consistenza migliore e un sapore più goloso.

Anche in questo caso farine non raffinate (tipo 0, integrale e fecola di patate), zucchero di canna integrale, miele, la carica zuccherina delle carote e del cioccolato fondente, ricco di capacità antiossidanti per la presenza dei flavonoidi, latte di soja, le nocciole con il loro olio essenziale e sapore intenso per una torta bi-strato e bi-colore da consumare con un tè inglese (forte) o un cappuccino al latte di soja.

Ingredienti:

per la base al cioccolato

cioccolato fondente 250 g
zucchero di canna integrale (tipo muscovado) 100 g
farina integrale 50 g
farina tipo 0 100 g
fecola di patate 30 g
latte di soja (o di mandorla non zuccherato) 200 ml
bicarbonato di sodio ¼ cucchiaino
lievito chimico ¼ cucchiaino

per la torta di carote

carote 300 g
farina integrale 50 g
farina tipo 0 100 g
fecola di patate 50 g
zucchero di canna integrale (tipo muscovado) 120 g
latte di soja (o di mandorla non zuccherato) 200 ml
nocciole 50 g
bicarbonato di sodio ¼ cucchiaino
lievito chimico ¼ cucchiaino

(marmellate di arance 1 cucchiaio)

preparazione

Far sciogliere il cioccolato fondente nel latte di soja (a bagno-maria o nel microonde), aggiungervi lo zucchero di canna e infine le farine mescolate insieme agli agenti lievitanti; amalgamare bene il tutto e versare sul fondo della tortiera rivestita con carta forno; a parte frullare le carote con il latte di soja e le nocciole, aggiungere il miele e e infine le farine mescolate insieme agli agenti lievitanti; amalgamare bene il tutto e adagiare delicatamente sul composto al cioccolato. Far cuocere in forno statico a 170° per 1h/1h e 10 minuti, facendo la solita prova con lo stechino per verificarne la cottura.
Se si vuole ingolosire la torta e renderla più brillante, la si può lucidare con un cucchiaio di marmellata di arance spalmata sulla superifice della torta appena uscita dal forno.

choco_carrot_cake_orizz_tegliaLa teglia utilizzata fa parte della linea Petra’s gentilmente offerta da Guardini.

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Commenti

  1. alessandra dice:

    molto interessante, grazie! la provo senz’altro! sono sempre alla ricerca di ricette per dolci sani e golosi e vegani 🙂 solo una piccola annotazione.. non per essere pignola, ma se metti il miele non puoi dire che è vegana. Io infatti userò il malto di riso o lo sciroppo d’acero.
    ciao

    • Grazie della segnalazione… effettivamente era indicato MIELE nella ricetta originale di Marco Bianchi e io non ho approfondito… ottima la sostituzione con malto di riso o sciroppo d’acero 😉

Parla alla tua mente

*