La storia dell’arte in un caffè. E tu quale scegli?

La storia dell’arte in un caffè. E tu quale scegli?

Ci piace frequentare bar e caffè, sederci al tavolino, ordinare qualcosa, guardarci intorno. Ci piace respirare l’atmosfera di un luogo attraverso i locali, scrutarne il passaggio da dietro una vetrina che il più delle volte, si affaccia su una strada trafficata o su una piazza del centro.

Stare seduti al caffè a studiare il mondo, per far trascorrere il tempo oppure per immergersi nella realtà brulicante di vita è un’abitudine vecchia come il Mondo che esiste da sempre. Spesso da un caffè è nato un nuovo movimento culturale o è germinata l’idea di fare la rivoluzione.

Il caffè greco Guttuso

Il Caffè Greco di Renato Guttuso

L’arte non è rimasta indifferente al fascino di questi luoghi e questo articolo/sondaggio lanciato dal sito “Artslife” non poteva che entusiasmarci. Abbiamo quindi deciso di partecipare anche noi!

Qual è il tuo caffè preferito tra quelli ritratti dai più celebri artisti di sempre?

Ne vengono proposti 12 differenti e vi invitiamo a partecipare esprimendo il vostro voto sul sito (provate a indovinare quale è in testa per ora….).

Conversazione al caffè Boldini (1)

Conversazione al caffè di Giovanni Boldini

Noi ne abbiamo scelti quattro, adatti anche – perché no? – per la colazione.

1 – Il Caffè Greco di Renato Guttuso. Un caffè storico di quelli che noi amiamo tanto. Esiste dal 1700 e si trova a Roma, in via Condotti. Potete andarci quando volete e farci sapere com’è. Non lo abbiamo ancora provato!

2 – Conversazione al caffè di Giovanni Boldini. Un tipico caffè parigino, due donne (entrambe pare fossero le amanti dell’artista) che chiacchierano guardando il passaggio. Chiacchiere e caffè: ci piace.

3 – Terrazza del caffè, Vincent Van Gogh. L’atmosfera di questo dehor sotto le stelle non può che rapire e affascinare. Le luci e i tavolini sul vicolo sono incantevoli e proviamo a immaginare come dev’essere al mattino, quando si preparano le colazioni.

La terrazza del caffè Van Gogh

La terrazza del caffè di Vincent Van Gogh

4 – Bal au Moulin de la Galette di Pierre-Auguste Renoir. Non potevamo escluderlo perché a chi non è mai venuta voglia di immergersi nella luminosa confusione di questo ballo, sedersi a un tavolino e ordinare un caffè occhieggiando qua e là e trascorrendo una mattinata facendo un bagno di scintillante ed effimera leggerezza? Poi basta però, che a noi tutti quei pizzi e cappellini sembrano un pochino scomodi…

bal au moulin de la gallette (1)

Bal au Moulin de la Galette di Pierre-Auguste Renoir

 

E voi? Quale caffè scegliereste? Siamo curiosi!

Ah, non potevamo non rendere omaggio all’opera che ha ispirato il nome della nostra rubrica…

Le déjeuner sur l’herbe” di Edouard Manet! Una colazione un po’ singolare vero?

Sara Circa Sara

Sara vive a Torino. Da più di 10 anni si occupa di cultura e organizzazione di eventi nella sua galleria "Evvivanoé", nata per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa e che sfornare biscotti sia il rimedio per ogni male.
Adora fare colazione e soprattutto, fotografarla.

Parla alla tua mente

*