Best brunch in Turin: Lentini’s

Best brunch in Turin: Lentini’s

Difficile trovare qualcuno a cui non piaccia il brunch.
Sarà perché presuppone un risveglio in tarda mattinata, sarà perché capita nel weekend, è attualmente molto popolare in città e sono sempre di più i locali che offrono questo pasto molto internazionale e poco local.

BRUNCH_LENTINIS_1
Monsu Barachin
anticipa il suo orario di servizio e cerca di scovare le proposte più interessanti della città sabauda in tema brunch.
Partiamo oggi da quello offerto da Lentini’s, nell’ultima sede aperta a settembre 2015, su corso Moncalieri, in un’ex autorimessa trasformata nel più newyorkese dei locali torinesi.

BRUNCH_LENTINIS_2
Piastrelle bianche lucide anni cinquanta, ampie vetrate in ferro e vetro, divani in pelle Winchester, luci soffuse e un’atmosfera post-industriale come nel Meatpacking a NYC o Williamsburg/Brooklyn: il posto giusto per provare un autentico american Sunday brunch (11:00 – 15:00) con qualche incursione mediterranea e francese.

BRUNCH_LENTINIS_3
Al prezzo di 25 euro viene fornito un menù completo servito in più tempi come un vero e proprio pranzo (della domenica) con piatti dolci e salati.

BRUNCH_LENTINIS_5
Mini Royal cheese burger

Salt cake
Uova Bio (a scelta tra bacon/prosciutto e mozzarella/salsa di pomodoro/cipolla rossa di Tropea/grana padano e pepe nero)

Maxi chips
Pecorino stagionato e balsama di Modena al miele
French toast
Mini croissant al sesamo con burro d’Isigny e alici cantabriche

BRUNCH_LENTINIS_6
Croissant burro e marmellata Bio

NY cheesecake
Pancake (a scelta tra Nutella e zucchero a velo/sciroppo d’acero/marmellata e frutti di bosco)

Spremuta d’arancia (preparata fresca)
Acqua Lurisia 0,50
Una bevanda calda a scelta tra: American coffee/Caffè espresso/Cappuccino/The

BRUNCH_LENTINIS_4
Piatti buoni, un servizio preciso e cortese (assicurato da un alto numero di camerieri in sala) e grande attenzione ai bambini che posso anche scegliere di mangiare un hamburger, una pizza o un primo dal menù alla carta.
Vi innamorerete della sua atmosfera e vi verrà voglia di prenotare un volo per NYC per consumare in loco il vostro Sunday brunch.

BRUNCH_LENTINIS_7

Giorgio Pugnetti Circa Giorgio Pugnetti

Abito in provincia ma non riesco a stare più di due giorni lontano da Torino dove mi travesto da Monsu Barachin per provare e fotografare nuove pause pranzo.

Adoro viaggiare ma ancora di più le guide di viaggio: vorrei andare almeno una volta all'anno in Giappone, Londra, Napoli, NYC e in Sicilia ma mi accontento anche solo una di queste mete.

Complice mia moglie, amo fare la spesa saccheggiando mercati, supermercati e negozietti; l'importante è arrivare a casa sempre con qualcosa (di alimentare e a km 0) appena acquistato.

Parla alla tua mente

*