Arriva l’amore a Bake Off Italia ed è una love cake

Ci sono momenti in cui ci sentiamo tutti più buoni, questo devono aver pensato gli autori di questa sesta puntata di Bake Off Italia. Dai, dedichiamola all’amore, ma non solo quello per il fidanzato o la moglie, estendiamolo al concetto di amore tout court e facciamo scrivere amorevoli cartoline da padri, madri e nipotini.

Tutti si commuovono e finisce all’insegna del volemose bene. E invece, tra i concorrenti c’è Federico, che abbiamo imparato a conoscere per la sublime arte della pasticceria amalgamata alla pignoleria che (chi si somiglia si piglia dicevano gli antichi) schiera una moglie che di righe ne scrive due “Se vinci tu, vinco anche io” e chiude senza nemmeno un cuoricino, una stellina, chessò un “ti amo”.

Federico, dietro a un grande pasticcere c’è sempre una grande donna, e un po’ il sospetto che tua moglie e quella di Knam si assomiglino almeno caratterialmente un po’ ci viene.

claudio bake off

Prima prova creativa, la love cake: ognuno prepara la torta che più piace alla persona o alle persone del cuore. Qui la nostra Enrica dà il meglio e vince la prova, anche se la tenerezza della mamma di Claudio che gli corre incontro è quasi commovente e mi fa preferire la sua torta, con mele e cuore.

Finito il momento ad alto tasso di commozione si torna alla gara con la prova tecnica, in cui Knam schiera la sua love cake per la moglie Alessandra a cui è dedicato un capolavoro di pasta frolla fatta a mano, crema frangipane, amarene e crema vulcanica.

In pratica ci sono tre ore di tempo per creare e cuocere alla perfezione la torta del cuore del giudice. Un’impresa non semplice, in cui cascano anche i migliori, con errori di poca farcitura e soprattutto poca cottura.

E’ così che il “bel Giacomo”, come si è auto definito lui “ voglio che si ricordino di me non solo perché sono bello” se ne va lasciando una incredula Enrica al secondo posto con la più perfetta torta di sempre e Maria Chiara col grembiule blu di migliore della puntata.

Settimana prossima ci sarà la zuppa inglese, nel frattempo godetevi il fine settimana a fare prove per la perfetta riuscita della crema vulcanica.

 

bake off torta alessandra

INGREDIENTI
300 g frolla bianca
100 g frangipane
100 g crema pasticcera
Per la frolla bianca
200 g burro
200 g zucchero
75 g uova intere
3 g sale
1 baccello vaniglia
8 g lievito in polvere
400 g farina debole

Per la crema pasticcera
1 l latte intero
2 baccelli vaniglia
240 g tuorlo
170 g zucchero
60 g amido di mais
20 g farina di riso

Per il frangipane
200 g burro
200 g zucchero
180 g uova intere
60 g farina debole
200 g farina di mandorle

Per la decorazione
150 g amarene
50 g mandorle a bastoncino non tostate
100 g gelatina neutra

PROCEDIMENTO

Per la frolla
Lavorare il burro con lo zucchero e la vaniglia. Unire le uova, quindi la farina, il lievito e il sale.
Impastare il tutto. Far riposare l’impasto per mezz’ora.
Per la crema pasticcera “vulcanica”
Versare il latte in una casseruola, unire la polpa e la stecca di vaniglia, tagliata a metà per il lungo.
Fare scaldare sul fuoco. Montare nella planetaria i tuorli con lo zucchero. Incorporare le farine setacciate
Quando il latte bolle, eliminare la stecca di vaniglia e unire il composto di uova e farine, senza mescolare. Solo dopo “l’effetto vulcano”, spegnere il fuoco e mescolare la crema.

Per il frangipane
Montare con la frusta il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Unire a filo le uova sbattute, amalgamare bene e poi aggiungere, con l’aiuto della spatola, le farine.

Per la composizione della torta
Stendere la frolla a 3 mm e foderarvi una tortiera da 20 cm, imburrata e infarinata. Farcire il guscio di frolla con il frangipane a poco meno della metà della tortiera. Tritare le amarene grossolanamente, distribuirle sulla torta e con un cucchiaio formare uno strato omogeneo. Mescolare il resto del frangipane con la crema pasticcera e completare la torta. Decorare con le mandorle a bastoncino disponendole in modo disorganizzato.
Cuocere a 175° per circa 35 minuti.
Far raffreddare e poi glassare con la gelatina neutra.

 

Immagini e ricetta Real Time

Federica Circa Federica

Federica Gemma, ha un gatto bianco, un marito genovese e vive a Novara. Ha scritto per diversi blog e collabora con il portale Ehabitat. Ama mangiare, scoprire posti nuovi e creare dolci. Tra le sue passioni i programmi tv sul cibo, le cotture in forno, la Finlandia e gli avanzi del giorno dopo.

Parla alla tua mente

*