5 Idee colazionistiche per la festa della mamma…

5 Idee colazionistiche per la festa della mamma…

La festa della mamma è alle porte, con la sua dolcezza intrinseca e i fiori in ogni dove.

Ebbene se avete una mamma che adora spignattare, o anche solo mangiare e che per 364 giorni l’anno vi prepara (o vi preparava la colazione quando vivevate a casa con lei) è il caso di rimediare.

ATTENZIONE MARITI, ORA PADRI DI NEONATI PIANGENTI la festa della mamma fino a che il bambino o la bambina non vanno all’asilo ( riportando poesie e collage dedicati) la festa della mamma è affar vostro!!!

Accorrete dunque verso i nostri 5 imperdibili suggerimenti ( low budget e non, noi non discriminiamo i buoni portafogli se ancora esistono)

pancakes

1)Preparatele la colazione (a sorpresa) con una ricetta che la farà commuovere, almeno per l’impegno che ci avete messo.

Vi suggeriamo la pastiera, se volete stupirla intensamente o i pancakes magari a forma di cuore se siete tipi più veloci e pratici. Il tutto, accompagnato da almeno un bigliettino (mariti neo padri, parlo a voi)

Untitled design (11)

2)Se la vostra mamma ha la passione per la cucina, e vi ha preparato negli anni chili di ciambelloni, crostate e altre dolcezze per allietare il vostro ingresso a scuola, beh, ora tocca a noi voi.

Via libera agli stampi più ricercati, alle sfere di ceramica per non far gonfiare la pasta frolla in cottura, insomma VIZIATELA  con qualcosa che lei, da sola, non si comprerebbe mai. Perché futile, perché non lo conosce o chissà. Pensateci voi, che se non le piace, è un niente tenerselo.

3) E’ estremamente dolce regalare un pensiero, una poesia alla propria mamma. Nel caso non disponessimo della fantasia per farlo o la mamma in questione non amasse i versi in rima, potete sempre ricorrere a una soluzione ruffiana ma sempre efficace: la mug americana con le scritte.

Ma non frasi qualsiasi, sceglietela spiritosa o con la scritta della sua serie tv preferita ( la signora in giallo tipo, o se è moderna quelle di CSI sono anche abbastanza inquietanti), allegate anche il cofanetto completo dei dvd e avrete fatto bingo.

brioche orso

4)Portatela fuori a colazione, in un posto speciale. Sceglietelo con cura, magari visitatelo prima voi, fate in modo che la colazione diventi un’esperienza da condividere e non da gustare frettolosamente.

Noi ne abbiamo due di posti del cuore da suggerirvi: Orso a Torino, Pavè a Milano. Trovate il vostro posto e magari fatelo diventare una “tradizione di famiglia” di coccolarsi insieme, se non lo fate già.

guida al tè

5) Il rito del tè merita attenzione e particolare cura, dunque perché non approfittare di questa occasione per regalarle una degustazione di tè di tutto il mondo, abbinandolo alla piccola guida per il tè perfetto? E sei budget ve lo permette, andate a degustarlo in una bellissima, decadente e inglesissima sala da tè dell’epoca ottocentesca.

Se lo fate però ditemelo, che la mia ammirazione vi raggiunga.

 

 

Immagini: Il colazionista/Amazon/mind ful mum

 

 

Federica Circa Federica

Federica Gemma, ha un gatto bianco, un marito genovese e vive a Novara. Ha scritto per diversi blog e collabora con il portale Ehabitat. Ama mangiare, scoprire posti nuovi e creare dolci. Tra le sue passioni i programmi tv sul cibo, le cotture in forno, la Finlandia e gli avanzi del giorno dopo.

Parla alla tua mente

*